Seleziona una pagina

I SERVIZI DI PUNTO ORO

Compro Oro, Argento e Preziosi ad Arezzo

Il negozio Punto Oro è specializzato nel compro Oro, Argento e Preziosi ad Arezzo. L’oro è un metallo prezioso che non si esaurisce ne si deprezza: possedere oggetti d’oro è una garanzia per il presente e per il futuro e vendere oggetti in oro può anche essere un modo rapido e sicuro per ottenere denaro contante. Il Punto Oro di Arezzo è impegnato nell’attività di acquisto e vendita di oggetti preziosi, in oro e argento, senza trascurare nemmeno altre tipologie e orologi pregiati. Tutte le valutazioni degli oggetti preziosi sono eseguite con precisione e serietà dal personale specializzato del Punto Oro, per garantire al cliente valutazioni sempre trasparenti e vantaggiose, con pagamenti immediati e in contanti fino ai limiti previsti dalla legge; inoltre le valutazioni sono senza impegno in modo che il cliente, se non soddisfatto dal prezzo offerto o in caso d ripensamento, non sia obbligato a vendere gli oggetti in oro o in metalli preziosi.

Tra i servizi offerti dal negozio di compro Oro, Argento e Preziosi ad Arezzo ci sono: acquisto di oro, acquisto di argento, acquisto di preziosi, vendita di oro usato, acquisto di gioielli e preziosi, acquisto di orologi di prestigio, ritiro dell’oro usato e gioielleria. Il negozio Punto Oro acquista tutti i tipi di gioielli in oro usati: gioielli in oro giallo, bianco o rosa anche rotti, come anelli d’oro, orecchini d’oro, collane e catenine d’oro, ciondoli e pendenti d’oro, medaglie d’oro, braccialetti d’oro, spille in oro, gemelli in oro. Inoltre vengono acquistati anche argento e argenteria: anelli d’argento, orecchini d’argento, collane e catenine in argento, ciondoli e pendenti in argento, medaglie d’argento, braccialetti d’argento, spille in argento, gemelli in argento, monete d’argento, posate, cornici, soprammobili e qualsiasi oggetto di argenteria. Ma il personale non valuta solo oro e argento: nel negozio, infatti, si può anche vendere diamanti, pietre preziose e orologi pregiati. Non vengono, in nessun modo e per nessun motivo, acquistati oggetti rubati o di provenienza incerta, bigiotteria, oggetti placcati in oro, metalli non preziosi e perle.

VALUTAZIONI

Tutte le valutazioni del compro Oro, Argento e Preziosi ad Arezzo sono gratuite ed eseguite con scrupolo dal personale, per garantire al cliente la miglior trasparenza nell’acquisto e il prezzo più onesto e più vantaggioso sul mercato. Nella valutazione dell’oro o dei gioielli in oro è necessario fare una prima distinzione tra quotazione del mercato dell’oro puro e quotazione dei gioielli:

  • Quotazione Oro Puro: la valutazione prevede il valore al grammo. Il prezzo dell’oro puro è fissato dai mercati, anche se a partire dal 191 la borsa di Londra stabilisce due volte al giorno il prezzo di riferimento. Nei gioielli non si usa l’oro puro, ma un combinato con altri metalli. La purezza dell’oro è misurata in carati o in millesimi e fissa a 24 carati l’oro puro, mentre l’oro usato in gioielleria è a 18 carati.
  • Quotazione Oggetto in Oro: la valutazione tiene conto della quantità di oro effettivamente presente nella lega e dell’altro metallo con cui l’oro è stato legato. Il comune oro utilizzato per la gioielleria, 18 carati, contiene 750 parti di oro su mille.

Ogni valutazione effettuata ha però un limite temporale, in quanto il valore è variabile in base a quanto stabilito dai mercati. Di norma la valutazione ha una durata di un giorno salvo in casi particolari, che verranno comunque specificati al cliente volta per volta. Tutti gli esempi, reperibili anche su internet, sono quindi sempre indicativi e soggetti a variazioni: per avere un’idea precisa del capitale in proprio possesso il cliente è invitato a portare il proprio oro e i propri gioielli nel punto vendita Punto Oro di Arezzo per una valutazione affidabile e precisa, gratuita e senza impegno. La stessa cosa avviene anche per l’argento, valutabile diversamente se puro o se utilizzato nella creazione di gioielli:

  • Quotazioni Argento Puro: Come accade per l’oro, anche l’argento ha un prezzo fisso redatto dai mercati con un valore al grammo. Difficilmente in commercio si trova l’argento puro, ma piuttosto un argento lavorato e combinato in una lega con altri metalli. La purezza dell’argento è misurata in millesimi e l’argento puro equivale a 999/1000.
  • Argento 925: E’ quello più utilizzato in commercio, contiene 925/1000 di argento e viene solitamente usato nella creazione di gioielli in argento, posateria di argento, oggetti d’arredo, come cornici, vassoi o soprammobili in argento.
  • Argento 800: Usato per gioielli e monili, per posate, vassoi, cornici e altri manufatti in argento.
  • Argento 900: è quello che viene invece utilizzato per le monete commemorative. Nelle vecchie 500 lire si trova l’argento 835.
  • Quotazioni Manufatti in Argento: La valutazione dell’argento usato tiene conto della quantità di argento puro effettivamente presente nella lega, oltre che della quotazione di borsa dell’argento.

Una valutazione precisa per tutti i manufatti d’argento, gratuitamente e senza impegno, potrà essere fatta dal personale specializzato del Punto Oro di Arezzo. Ogni valutazione, come per l’oro, ha una validità limitata nel tempo, poiché il valore dell’argento puro è stabilito dai mercati. Normalmente la valutazione resta valida soltanto per il giorno in corso, salvo casi particolari che saranno specificati di volta in volta.

Il negozio Compro Oro, Argento e Preziosi ad Arezzo deve tener conto di alcune regole per la vendita dell’oro, dell’argento o di preziosi usati:

  • Non possono essere accettati oggetti da persone non maggiorenni.
  • I venditori devono esibire un documento d’identità valido e il codice fiscale

Al termine della transazione sarà compilato l’ apposito modulo con la descrizione degli oggetti usati che vengono venduti.

Questi adempimenti sono necessari per consentire alle forze dell’ordine di eseguire eventuali controlli, poiché i dati relativi ad ogni vendita vengono registrati in un apposito registro della compravendita di oggetti preziosi usati. Questo registro consente alle forze dell’ordine la possibilità di effettuare una tracciabilità di tutti i beni preziosi e di impedire così le operazioni illecite di vendita. Per lo stesso motivo, l’oro usato venduto viene conservato 10 giorni nel negozio Punto Oro, per consentire le eventuali verifiche sulla sua origine, prima di essere destinato alla distruzione o alla rigenerazione. Non è necessario invece attendere nessun termine per ricevere il pagamento per la vendita dell’oro o argento usati. Il privato che si reca in negozio, riceve immediatamente il compenso per gli oggetti preziosi venduti, secondo le modalità concordate e nel rispetto della normativa che stabilisce il limite DEI 2999 euro per il pagamento in contanti. Si ricorda che la vendita di oro usato, argento usato ed altri oggetti preziosi usati è esente IVA.

NORMATIVE ANTI RICICLAGGIO

Il personale del negozio di Arezzo Punto Oro si raccomanda con la clientela di prestare attenzione alle truffe che possono verificarsi nella vendita di oro, argento e gioielli preziosi. Rivolgersi sempre ad negozio qualificato, come il Punto Oro, è di per sé già una garanzia per non incorrere in sanzioni o in truffe. In ogni caso, si invita il cliente a seguire queste piccole indicazioni volte a garantire la massima trasparenza e il rispetto della normativa vigente nei negozi di compro oro italiani. È auspicabile che il cliente faccia eseguire la pesatura in propria presenza, dopo aver pesato il proprio oro anche a casa; è importante cercare di informarsi prima sulle valutazioni medie nella zona e prestare attenzione qualora si verifichino offerte molto alte da parte del negoziante. Ci si raccomanda, inoltre, di diffidare sempre da chi non registra i documenti e non rilascia ricevuta e di scegliere con cura i professionisti a cui affidare i metalli preziosi. La vendita dell’oro è inoltre disciplinata dalla normativa anti riciclaggio che prevede non vengano emessi pagamenti oltre i 3000 euro in contanti. Il trasferimento del denaro può essere eseguito tramite banca, istituti di moneta elettronica e Poste Italiana Spa. È altrettanto vietato suddividere un unico importo di 3000 euro in più pagamenti contanti di importo singolarmente inferiore al limite. Le sanzioni previste per la violazione sono comprese tra l’1% e il 40% dell’importo trasferito, con una sanzione minima di 3000 euro.

Compro Oro Arezzo Punto Oro
Via Fiorentina, 17
Arezzo, AR 52100
Italia
P.iva: 01914330517

Tel. 057522125
Cel. 3387334084
Email:c.raspollini@libero.it