Seleziona una pagina

Compro Oro di Arezzo

LA NOSTRA STORIA E LO STAFF

Il negozio compro Oro di Arezzo è diventato negli ultimi anni un punto di riferimento per tutti coloro che necessitano di denaro contante in tempi brevi. Il personale specializzato del Punto Oro di Arezzo, infatti, è a disposizione della clientela per effettuare valutazioni professionali e competenti dell’oro, dell’argento e dei metalli o orologi preziosi della clientela: le valutazioni saranno svolte con totale trasparenza e a prezzi vantaggiosi per il cliente, in modo gratuito e senza impegno per il cliente. Il compro Oro di Arezzo è un negozio impegnato nell’attività di acquisto e vendita di oggetti preziosi, in oro e in argento, gioielli e altre tipologie di orologi pregiati. Il negozio Punto Oro offre ai propri clienti un servizio professionale, in grado di seguire il cliente passo per passo in ogni fase della compravendita, senza che lui si occupi di nulla, ma garantendogli comunque la massima serietà e competenza. Il servizio offerto dal negozio Punto Oro è completo e include anche assistenza telefonica e in filiale in tutte le fasi della compravendita di oro, argento e gioielli: dalla ricerca della quotazione per l’oro vecchio alla valutazione dei gioielli, fino alla vendita dell’usato con relativa ricevuta e il pagamento in contanti, fino ai limiti imposti dalla legge, immediato. Tutti i gioielli hanno valore commerciale, anche quando sono rotti: questo valore, però è nullo quando l’oro o l’argento rimangono chiusi in cassaforte o nel fondo del cassetto. Ecco perché i negozi di compro oro mettono a disposizione della clientela un personale specializzato: piuttosto che lasciare i propri gioielli sul fondo di un cassetto si possono vendere e monetizzare in poco tempo un capitale che il cliente non pensava nemmeno di avere. La valutazione è sempre gratuita, per questo il personale del Punto Oro di Arezzo consiglia ai suoi clienti di passare in negozio a mostrare il proprio oro: il cliente non sarà vincolato alla vendita, ma potrà conoscere il valore dell’oro o dell’argento che ha in casa.

Oltre ai gioielli, infatti, il Punto Oro di Arezzo ritira anche argenteria, posate d’argento, vassoi, soprammobili e gioielli in argento che il cliente non usa più o che decide di cambiare. Nella compravendita di gioielli, oro, argento e metalli preziosi ad Arezzo sono due i passaggi che devono essere rispettati:

Valutazione, il cliente porta i propri gioielli usati nel punto vendita Punto Oro di Arezzo, chiedendone la valutazione. Il personale specializzato provvederà e visionarli e valutarli in modo attento e preciso e comunicherà la sua proposta di acquisto. A questo punto il cliente, senza impegno, potrà decidere se accettare o meno la proposta.
Pagamento, avviene se il cliente decide di accettare la proposta d’acquisto. Sarà compito del titolare del negozio compilare tutti i documenti, compresa la ricevuta, e provvedere al pagamento immediato e in contanti, fino ai limiti stabili dalla normativa vigente.

A questo punto il cliente potrà godersi il denaro ricavato dalla vendita, investendolo come meglio crede.

ATTENZIONE ALLE TRUFFE

Il personale del punto vendita Compro Oro di Arezzo si raccomanda con la clientela di prestare attenzione alle truffe che possono verificarsi nella vendita di oro, argento e gioielli preziosi. Rivolgersi sempre ad negozio qualificato, come il Punto Oro, è di per sé già una garanzia per non incorrere in sanzioni o in truffe. In ogni caso, si invita il cliente a seguire queste piccole indicazioni, rilevabili anche sul sito internet dedicato comprorosicuro.it, e volte a garantire la massima trasparenza e il rispetto della normativa vigente nei negozi di compro oro italiani. Le regole sono semplici e riguardano prevalentemente il buon senso, ma troppo spesso vengono dimenticate:

 

  • Il cliente deve far eseguire la pesatura in propria presenza, dopo aver pesato il proprio oro anche a casa.
  • E’ importante cercare di informarsi prima sulle valutazioni medie nella zona e prestare attenzione qualora si verifichino offerte molto alte da parte del negoziante
  • Diffidare sempre da chi non registra i documenti e non rilascia ricevuta
  • Scegliere con cura i professionisti a cui affidare i metalli preziosi
  • Non accettare mai pagamenti superiori a 3000 euro in contanti, perché la legge non lo permette.

La vendita dell’oro è inoltre disciplinata dalla normativa anti riciclaggio che prevede non vengano emessi pagamenti oltre i 3000 euro in contanti, vieta il trasferimento di denaro contante o di libretti di deposito bancari o postale al portatore o di titoli al portatore in euro o in valuta estera, effettuato a qualsiasi titolo tra soggetti diversi quando il valore è complessivamente pari o superiore a 3000 euro. Il trasferimento può essere eseguito tramite banca, istituti di moneta elettronica e Poste Italiana Spa. È altrettanto vietato suddividere un unico importo di 3000 euro in più pagamenti contanti di importo singolarmente inferiore al limite. Le sanzioni previste per la violazione sono comprese tra l’1% e il 40% dell’importo trasferito, con una sanzione minima di 3000 euro. Per verificare la serietà di un compro oro si può ricorrere a due indizi: chi vende è sempre obbligato a richiedere un documento d’identità del cliente e rilasciare una copia della ricevuta della transazione, quando ciò non avviene si raccomanda il cliente di affidare il proprio oro ad altri.

CODICE ETICO

Per tutelare la clientela e garantire un servizio di qualità e professionale, il negozio Punto Oro di Arezzo si regola con un preciso codice etico e comportamentale. Tutte le valutazioni vengono effettuate gratuitamente e senza impegno per la vendita da parte del cliente, i prezzi applicati sono i migliori sul mercato e quindi i più vantaggiosi per la clientela. Tutto il personale del negozio è tenuto al rispetto del Codice Etico, per garantire la massima serietà e correttezza professionale:

 

  • Il personale deve attenersi alla competenza e correttezza professionale, mantenendo una condotta irreprensibile sia sotto il profilo morale, dell’onestà e del rigore, sia sotto il profilo professionale. Va assolutamente evitata la fornitura al cliente di informazioni sbagliate o ambigue. Il personale, è inoltre, sottoposto a continui aggiornamenti che permettono di essere sempre idonei nell’offrire un servizio professionale ed adeguato alle esigenze della clientela.
  • I rapporti con la clientela devono essere sempre professionali, oltre che cortesi e rispettosi. Prima di concludere l’iniziativa il personale deve accertarsi dell’identità del cliente, richiedendone la carta d’identità; accertarsi che le condizioni psico fisiche del cliente siano ottimali e che non sia in preda ad effetti di sostanze stupefacenti o alcool; accertarsi che non si trovino in uno stato di eccessivo bisogno economico. In quest’ultimo caso il personale è attento a non offendere in nessun modo la dignità o la sensibilità dei clienti, effettuando un controllo scrupoloso per accertarsi che non si trovino in una delle condizioni precedentemente elencate.
  • Il personale è tenuto a mantenere il massimo riserbo sulla trattative.

 CONTATTI

Il personale del compro Oro di Arezzo attenda la clientela per una valutazione gratuita dei propri gioielli usati, del proprio oro, argento o metalli preziosi nel negozio Punto Oro di via Fiorentina 17 ad Arezzo. Lo staff è disponibile anche per risolvere dubbi circa la vendita e i procedimenti di acquisto dell’oro, sia telefonicamente al 057522125, al cellulare3387334084 oppure tramite l’indirizzo di posta elettronica c.raspollini@libero.it. Nel punto vendita il cliente potrà anche trovare un vasto assortimento di gioielli usati, nuovi e rigenerati disponibili per la vendita: tutti i prodotti esposti nel negozio sono certificati e regolari in base alla normativa vigente per l’antiriciclaggio.

Compro Oro Arezzo Punto Oro
Via Fiorentina, 17
Arezzo, AR 52100
Italia
P.iva: 01914330517

Tel. 057522125
Cel. 3387334084
Email:c.raspollini@libero.it